24 dicembre 2014

Canto di Natale

Nella fredda notte che annuncia il Natale, il vecchio Scrooge, visitato dal fantasma del suo vecchio socio in affari, si trova a compiere un viaggio nel passato, nel presente e nel futuro della sua miserevole vita. Solo messo di fronte a se stesso Scrooge imparerà il valore della solidarietà. Questa è la celeberrima trama di una delle storie più raccontate e rivisitate dal cinema e dalla letteratura mondiale. 

Una favola sul Natale che riesce ad accendere
la speranza.


Il Canto Di Natale Di Topolino Film HD Ita

19 dicembre 2014

Polar Express


Conoscete la storia di quel bambino che, la notte di Natale, sale su un treno diretto al Polo Nord (il Polar Express) e qui riceve in dono una campanellina?
Durante il viaggio di ritorno si accorge di ...non vi raccontiamo come continua, ma vi assicuriamo che è una straordinaria avventura.

12 dicembre 2014

quando l'Arte gioca

Un quadro famosissimo, ritratto da Leonardo da Vinci, prende vita: si tratta di una dama, per la precisione della Dama con l'ermellino.
Si chiamava Cecilia e ha posato per questo dipinto con un piccolo animaletto in braccio.....che ora si muove, si fa accarezzare e ricambia gli sguardi della donna.
Il video di questa animazione in 3D ti porterà indietro nel tempo, proprio quando Cecilia si stava facendo ritrarre, prova a guardare.


05 dicembre 2014

la fisica in gioco

versione demo e non
Stavolta propongo un gioco di qualche anno fa segnalato allora da maestro Alberto
E' basato sulle leggi della fisica: quindi la gravità, la massa, l'energia cinetica
 (compresa quella dei bambini !).
Lo scopo del gioco è colpire una stellina con una palla rossa: facile?!
 Tutto da vedere e da provare.
La palla va condotta con il mouse disegnando linee e forme; quindi cubi, rettangoli, scarabocchi strani e qualsiasi forma irregolare, tanto il software lo sistema. Gli oggetti così creati col mouse o con il dito diventano immediatamente solidi e "cadono" nel livello dal punto in cui li si disegna grazie ad una forza di gravità simulata, che è proprio la forza da sfruttare per arrivare a collezionare stelline. Altalene, scale, catapulte, ponti sospesi, oggetti per bloccare percorsi, piattaforme per sollevare, palline piccole per contrappesi piccoli, macigni deformi se serve un po di massa: la creazione si fa con la matita o con il dito se si è alla LIM. 
Ma ancora non basta; per far rotolare o spostare la palla serve un poca di strategia. I passaggi da un livello ad uno successivo richiedono soluzioni originali ed efficaci......
noi continueremo a giocare, promesso.

23 novembre 2014

Samantha l'astronauta

http://avamposto42.esa.int/diario-di-bordo/


Sta partendo, manca proprio poco: ma si può seguirla da stasera e per i prossimi mesi nella pagina che l'ESA ha dedicato a questa missione spaziale, Avamposto 42.

20 novembre 2014

riga "diritto" !

Giornata mondiale dei Diritti dell'Infanzia
20 novembre

Diritto all'educazione

Se mi insegni, io lo imparo
Se mi parli, mi è più chiaro
Se lo fai, mi entra in testa
Se con me tu impari, resta

Bruno Tognolini
Rime raminghe, 2013



 a cura della scuola secondaria 1° grado Tribano (PD)

17 novembre 2014

c'era una volta........ ma ora c'è davvero

Dopo un viaggio di dieci anni, Rosetta e Philae sono finalmente giunti a destinazione, la cometa 67P / Churyumov-Gerasimenko. Rosetta trascorrerà diverse settimane a studiare la cometa e ad inviare un sacco di informazioni sulla Terra. Gli scienziati della Terra hanno trovato il posto migliore sulla cometa per Philae e questo filmato te lo racconta. Che sfida, che spettacolo!

13 novembre 2014

qual è la chiave della vita sulla terra?

“Qual è la chiave della vita sulla Terra?” chiede il Maestro.
 L'Apprendista scuote la testa. La risposta è ovvia: l'acqua.
 “Per molto tempo, le origini dell'acqua e della vita sul nostro pianeta sono rimasti un mistero irrisolvibile,” continua il Maestro. “Per questo abbiamo cominciato a cercare delle risposte al di fuori della Terra. Abbiamo studiato le comete. Mille miliardi di sfere di polvere, ghiaccio e molecole complesse, rimasugli della nascita del Sistema Solare. Una volta considerate messaggere di sventure e distruzione, e tuttavia così affascinanti. E avevamo in programma di catturarne una: un progetto sconcertante e ambizioso”.



(per attivare i sottotitoli cliccate sulla rotellina Settings, poi subtitles e scegliere la lingua italiana)

Questo cortometraggio racconta l'avventura spaziale della sonda Rosetta: con questa missione l'ESA vuole scoprire le nostre origini indagando su un antichissimo corpo celeste ghiacciato, la coda di una cometa. 

31 ottobre 2014

dallo scavo alla vetrina

Siamo stati a scuola di archeologia al museo di Este.
Abbiamo preso in mano dei reperti antichi, una selce, un pezzo di ascia, dei frammenti di corna di cervo, pietre e ancora pietre.


 Abbiamo osservato, toccato e giocato alla caccia al tesoro in una sala del Museo Atestino: ci siamo divertiti!


 classe terza

in una notte di temporale



Protagonisti di questa breve storia sono strane voci e figure misteriose che si animano in una buia capanna durante un temporale notturno: soprattutto le voci, che di solito non escono dai libri ......


Se sei ti piace curiosare nella  biblioteca che c'è a scuola, cercalo, ma stavolta puoi anche seguire la storia nel video.


14 ottobre 2014

Com'è che la vuoi la tua scuola?


Per una scuola che assomigli al mondo 


Nel mondo ci sono le terre ed i cieli
Non sono divisi in scaffali
Nel mondo ci sono le fiabe e le arti
Non sono divise in reparti
Nel mondo c'è un nido, che è la tua classe
Uscendo non trovi le casse
Nel mondo ci sono maestri un po' maghi
Ci sono, non solo se paghi
Nel mondo il sapere che vuoi si conquista
Nel supermercato si acquista
E allora rispondi con una parola
Com'è che la vuoi la tua scuola?


Bruno Tognolini, febbraio 2004

04 ottobre 2014

forme e colori


Ancora un piccolo libretto digitale per colorare in libertà.
(sfoglia le pagine dopo aver cliccato sulla copertina)

https://www.mystorybook.com/books/1964

18 settembre 2014

Quotidiani tra le mani

"Quotidiani tra le mani" è un gioco di parole, ma è anche un gioco di intrecci: abbiamo scritto delle semplici istruzioni per realizzare facili cestini con i quotidiani vecchi.
Cliccando sulla copertina azzurra qui sotto si aprirà il nostro primo libro digitale: buon divertimento!

https://www.mystorybook.com/books/782

ispirato a Ciancicose di carta

17 settembre 2014

storie on line

Proviamo un modo nuovo di raccontare semplici storie in un  libro particolare, da sfogliare senza toccarlo: ma come si fa? 
clicca sulla copertina  qui sotto

04 settembre 2014

E' quasi ora di rivederci....

                                          
                                   Filastrocca settembrina,
                                   già l’autunno si avvicina,
                                  già l’autunno per l’aria vola
                                  fin sulla porta della scuola.
                                  Sulla porta c’è il bidello,
                                  che fischietta un ritornello,
                                  poi con la faccia scura scura
                                  prova la chiave nella serratura,
                                 prova a suonare la campanella…
                                  Bambino, prepara la cartella!


                                                                                 Gianni Rodari

Simpatici, spontanei, per niente insolenti
son stati scritti diversi commenti
di bambini, maestre e mamme addirittura:
quindi, che dire? Ne consigliamo la lettura.....

01 agosto 2014

i fantastici libri volanti di Mister Morris Lessmore

Mr. Morris Lessmore ama i libri e scrive delle storie. Un giorno, mentre sta scrivendo il racconto della sua vita, arriva un terribile uragano che lo porta lontano, in un paese fantastico... Un racconto immaginario e romantico che rende omaggio a chi dedica la propria vita ai libri e a tutti i lettori. 



                                                                                                                             mi sono incantata

29 luglio 2014

Prima Guerra Mondiale

" La storia di un conflitto mondiale " La Stampa 


clicca sull'immagine per iniziare la navigazione

Un documentario interattivo realizzato dalla testata inglese The Guardian (con sottotitoli in lingua italiana) che narra la Prima Guerra Mondiale in sette capitoli: le origini, le trincee, gli Imperi, i fronti, le carneficine, la fine e il dopoguerra. 
Navigando attraverso documenti, foto d'epoca, materiale multimediale, video, ricostruzioni di battaglie e approfondimenti sarà possibile ripercorrere un cammino che parte dall’assassinio di Sarajevo del giugno 1914, passa attraverso la dichiarazione di guerra del 28 luglio 1914 da parte dell’Austria-Ungheria contro la Serbia e si inoltra nella complessità dei tragici quattro anni successivi di combattimento. 

28 luglio 2014

23 luglio 2014

Silenzio, ascoltiamo una storia

E perché no?! 
Adesso mi faccio raccontare una storia........

fai un  clic sul libro che ti ispira di più, poi magari  segui anche l'altro


13 luglio 2014

giochi per conoscere gli animali

Non spaventatevi se questa volta il portale suggerito è in lingua inglese, sarà un bel modo di provare a scoprire qualche nuova parola.
clicca e scegli un gioco
Dunque,che cosa propone questa raccolta nel Kid's Corner (ovvero l'angolo dei giochi)? Tante semplici attività che riguardano la vita animale: come si classificano,come sono fatti, come si cibano, le catene alimentari e altro ancora.
Quindi, vocabolario alla mano o anche semplicemente un pochino d'intuito: ritroverai pagine già imparate e di sicuro potrai giocare insieme ai tuoi genitori e sfidarli!

03 luglio 2014

Il Paese con la S davanti

Piccola e curiosa storia di Gianni Rodari; è il solito Giovannino Perdigiorno che viaggia e incontra mondi  nuovi nati da semplici giochi di parole.....prova anche tu a pensarne qualcuno.


28 giugno 2014

Parlare a vanvera


Quando una cara  prozia diventa sorda, 
 ma davvero e proprio sorda,
 cosa si inventeranno i quindici  nipotini?

 E se questa dolce signora si chiamasse addirittura 
 Vera Van o Van Vera?

In questa simpatica storia potrai sorprenderti, serve un buon "orecchio" e voglia di ridere: magari aggiungi anche un briciolo di curiosità per scoprire modi di dire che giovani ragazzi mettono in scena per Vera Van.


17 giugno 2014

Connetti la testa

E' passata qualche settimana dall'incontro con la Polizia Postale con la scuola primaria e secondaria e i commenti che sono seguiti tra i bambini non sono stati pochi, anzi. " Navigare che bello! Internet che paura! Bisogna stare attenti, ma a che cosa?"
Ecco, allora, un nuovo spunto da condividere anche con le famiglie perché il mondo del web è strettamente legato alla questione della sicurezza; orientare all'uso responsabile della Rete e dei Social network è importante.
Ecco la scelta per questo video de Connetti la testa


10 giugno 2014

gioco finale

Matematica, italiano, scienze, geografia, storia e.......
Vuoi sfidare i tuoi genitori al gioco finale?


Ecco qui!
1       2       3

07 giugno 2014

il paese delle vacanze


Il Paese delle Vacanze

non sta lontano per niente:
se guardate sul calendario
lo trovate facilmente.
Occupa, tra Giugno e Settembre,
la stagione più bella.
Ci si arriva dopo gli esami.
Passaporto, la pagella.
Ogni giorno, qui, è domenica,
però si lavora assai:
tra giochi, tuffi e passeggiate

non si riposa mai.

                                                        Gianni Rodari

02 giugno 2014

due giugno quarantasei

Due giugno quarantasei
il popolo italiano 
vota per la repubblica
non vuole più il sovrano.

Vota il popolo intero
finalmente anche le donne.
L'Italia repubblicana
nasce con le gonne.

Democrazie vuol dire
popolo che decide
che pensa, sceglie, elegge
chi sono le sue guide.

L'Italia da oggi unita
alza la sua bandiera
col bianco rosso e verde
ride alla primavera.

01 giugno 2014

festeggiamo la Repubblica


Si festeggia la Repubblica, domani sarà il suo compleanno: la nostra Repubblica Italiana è nata il 2 giugno, e per la precisione nel 1946.



Ma prima com'era governata l'Italia? Ecco, ora è una repubblica, mentre prima la dinastia dei Savoia regnava nel nostro paese: sicuramente qualche nonno si ricorda di un famoso referendum in cui si chiedeva ai cittadini e, per la prima volta alle cittadine, di esprimere la propria opinione scegliendo tra la monarchia e la repubblica. Le italiane e gli italiani votarono e scelsero di far nascere una Repubblica costituzionale: da quel momento ogni anno si ricorda l'evento storico proprio il 2 giugno.


Un piccolo omaggio alla nostra Repubblica per voi bambini






28 maggio 2014

noi e l'ambiente

Questo sito documenta le attività degli alunni e degli insegnanti delle scuole primarie statali Via Conforti e Boschetti Alberti di Rimini, che ogni anno cercano di imparare qualcosa di significativo sulle scienze, sull'ambiente che ci circonda e sulle nuove tecnologie.

I progetti, i lavori più interessanti e le esperienze più significative sono documentate e rese disponibili per altre scuole e altri bambini: filmati, animazioni dei testi (da ascoltare e vedere!), quiz per tanti argomenti scientifici da approfondire. Consigliato.


23 maggio 2014

23 maggio, diritto alla legalità

Palermo, 14 luglio, festa di Santa Rosalia. La città celebra la liberazione dalla peste, ma il clima gioioso è rovinato da un mago che attira i bambini nel proprio carrozzone. Chi cede alle lusinghe della sua protezione esce stravolto, come un pupo di legno manovrato a distanza. Fino a quando due bambini, Giovanni e Paolo, non si ribelleranno, liberando i burattini. Questa è la trama del cartone animato dedicato a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino

29 aprile 2014

Kids Creative Lab !Tessere!

In una bellissima giornata di sole una delegazione di bambini e genitori ha organizzato una piccola gita a Venezia, per vedere esposta l'opera a mosaico della nostra scuola primaria di Candiana. L'arrivo al museo, un po' di corsa per arrivare prima dell'apertura del museo...... e c'era già un sacco di fila!!
https://plus.google.com/photos/104677823015972854187/albums/6007366348957449841
guarda le foto
Abbiamo avuto grande stupore nel vedere tutti queste tesserine colorate, chissà quanto avranno impiegato ad attaccarle tutte!! E' stato molto difficile, ma alla fine i giovanotti hanno individuato il nostro pezzettino all'interno di questa immensa opera d'arte!!! 
Eh sì, i nostri bambini per una volta si sono proprio sentiti artisti veri:  la loro creazione è esposta in un museo famoso e affollatissimo!! E' stata una giornata davvero stupenda, per il tempo, per il posto, per il motivo che ci ha portati lì e soprattutto per la compagnia!

Probabilmente se non ci fosse stata la mostra mai avremmo pensato di organizzare questa gita, invece unire questi piccoli tasselli tra loro ha prodotto un doppio risultato: la creazione di un'opera d'arte unica, colorata, allegra, piena di vita che è il mosaico stesso  e il mosaico formato dalle famiglie che si sono aggregate proprio per poter vedere i lavori fatti a scuola dai loro figli, esposti al 'Peggy Guggenheim' di Venezia.

                                                                                                                  i genitori

28 aprile 2014

22 aprile 2014

giornata mondiale del libro

Nel novembre del 1995, l’UNESCO ha dichiarato il 23 aprile 
Giornata mondiale del libro e dei diritti d’autore.
Con la Giornata mondiale del Libro  l’UNESCO
 vuole promuovere il libro e la lettura.



In Italia, alcune case editrici hanno lanciato un'iniziativa: il Flashbookmob.
 I lettori giovani e adulti, bambini e genitori e nonni si riuniscono in una piazza, ciascuno con il proprio libro preferito in mano. Ad un segnale convenuto, tutti iniziano a leggere il proprio libro, in un'armonia di parole!
 Stupire e richiamare l'attenzione di chi sta intorno, è l'obiettivo dell'iniziativa.

I LIBRI SONO COME LA MENTE: 
FUNZIONANO SOLO SE LI APRI.

28 marzo 2014

il paesaggio come luogo dell'anima


Panorami sconosciuti, misteriosi, immaginari: montagne innevate, specchi d'acqua che riflettono boschi, e poi stagioni, vita quotidiana, sentimenti e colori dipinti su tele piccole e grandi presentate a Venezia un secolo fa.

Questo è quello che abbiamo visto tutti insieme qualche giorno fa a Rovigo a Palazzo Roverella nella mostra L'Ossessione Nordica.
Abbiamo provato anche noi a seguire realizzare una nostra opera: le nostre preziose guide ci hanno dato qualche piccolo spunto .....ed eccoci a provare ad esprimere i nostri sentimenti come abbiamo imparato dai pittori del Nord.



i lavori sono da ultimare, metteremo in mostra le nostre opere prossimamente. A presto !

20 marzo 2014

Disegnare, che passione!

A gentile richiesta di apprendisti disegnatori, ecco alcuni indirizzi per cominciare a tracciare linee e figure da trasformare in lavori d'artista.

come disegnare alberi ,  come disegnare un pinguino  o uno squalo o forse  una giraffa  
come disegnare diversi animali  oppure dei dinosauri  o magari dei cani  ( basterà cliccare sulle parole in grassetto )
Qualche indicazione può essere in lingua inglese o russa, ma tu segui l'alfabeto della matita e dei colori!



E di questo modo di usare le mani che ne dite?
 tutto da scoprire...

14 marzo 2014

cristalli di neve


 

Un breve filmato, un timelapse con stupende foto al microscopio di minuscoli cristalli di neve: ecco la magia dell'acqua e della temperatura.
Regia di Vyacheslav Ivanov, San Pietroburgo

03 marzo 2014

sognando Calder


Ecco la foto che Dimitri ci ha spedito: è il suo " mobile ", la sua scultura volante appesa 
ad un aereo appeso a sua volta..............tutto per aria!

Dimitri è stato affascinato da Alexander Calder, un maestro dell'arte contemporanea, e così gli regaliamo questo video, chissà se gli verranno in mente altre opere da realizzare.


02 marzo 2014

giornata dell'errore

Che Carnevale! Pensare di ridere dei nostri errori non è stravagante, direi esilarante davvero: tant'è che oggi si celebra la Giornata mondiale dell'errore.
Mi piace ripensare ai miei strafalcioni di quando andavo alle scuole elementari, si chiamavano così allora, ma non c'è traccia dei miei quaderni purtroppo.....ma vi assicuro che qualche segno rosso l'ho avuto anch'io.
Questa sono le scritte che ho scelto per farvi sorridere....
















Questa è la mia prefferitta !!

28 febbraio 2014

giochiamo a scacchi?

Un libro per conoscere gli scacchi e le prime mosse.

Un racconto intrigante popolato di re, regine, alfieri, torri, cavalli e pedoni che portano Alex in un regno nuovo e stranamente animato.


" Ma come, non sai neanche giocare a scacchi? Il gioco dei giochi! " disse il re tutto orgoglioso.........Su, salta! E' un ordine" gridò il Re. E Alex saltò sulla scacchiera pensando che l'avrebbe distrutta cadendoci sopra. Ma, come per magia, prima che i suoi piedi toccassero la superficie di legno, si accorse che tutto il suo corpo stava diventando più piccolo. E quando atterrò sulla scacchiera, il Re bianco lo superava di tutta la testa.
clicca sulla foto




Intanto noi continuiamo il nostro corso di scacchi insieme al paziente e magnanimo maestro Riccardo. Insieme a lui abbiamo già imparato le posizioni dei pezzi e alcune mosse nella scacchiera.
Ma per ricordarci per benino le prime istruzioni, le abbiamo scritte e le lasciamo proprio qui!!